#Ortodonzia, #Igiene Orale 11/06/18 14.38

Perché é importante curare i denti da latte

 denti_da_latte-1.jpgMolto spesso capita che i nostri pazienti ci chiedano come sia meglio comportarsi con i denti da latte dei loro figli. Esiste confusione in merito, perché spesso si ha la convinzione che essendo denti destinati a cadere non sia necessario sottoporli a cure odontoiatriche, in particolare le carie. Assolutamente sbagliato!!! E' necessario non trascurare l'igiene orale, e quando i denti da latte sono colpiti da carie devono necessariamente essere curati, senze se e senza ma!

Il Dott. Gobbo ci spiega perché sia importante curarli

"I denti da latte hanno una camera pulpare ampia, questo significa una più rapida progressione della carie rispetto ai denti permanenti, ragione per cui anche piccole carie possono compromettere il dente e portare ad infezioni, che talvolta sfociano in complicanze.                                Inoltre, un bambino sostituisce i molari da latte (quarto e quinto) generalmente a 11/12 anni con i premolari permanenti, quindi é importante che resistano fino a quell'età.  I bambini che hanno un'errata educazione igienico-alimentare (si lavano poco o male i denti, prendono il biberon con sostanze zuccherate) e non assumono fluoro, spessissimo vanno incontro a carie precoci che devastano i denti già a 4/5 anni. Di conseguenza, quando il sesto molare permanente esce in arcata, se non trova i quinti, che dovrebbero tenere i sesti in posizione, può migrare anteriormente anche di 0,5/1 cm. Questo comporta che a 11/12 anni quando i permanenti devono entrare in arcata, troveranno una carenza di spazio che invece sarà stato occupato dai sesti che si sono mesializzati. Non curare adeguatamente i denti da latte, oltre che provocare infezioni, significa anche creare delle premesse per delle gravi disgnazie, ovvero occlusioni che malfunzionano poi nell'età avanzata, e quindi dover intervenire con cure ortodontiche più lunghe ed invasive,  spendendo molto di più, circa 30/40 volte in più rispetto il costo che servirebbe per curare i denti da latte."

Cosa si può fare per prevenire le carie

Si può ridurre il rischio di carie attraverso vari accorgimenti, come far assumere ai bambini pasticche a base di fluoro, in questo modo i denti formeranno resistenza agli acidi prodotti dallo streptococco mutans, il batterio responsabile delle carie. Se il vostro bambino è abituato ad addormentarsi con il biberon potete sostituire le bevande zuccherate con semplice acqua o tisana senza zucchero. Tutte le tisane/infusi in commercio in bustine già pronte e pre-zuccherate, il latte zuccherato, miele compreso, e i succhi di frutta sono particolarmente aggressivi per i denti da latte. Per ultimo, ma non meno importante, insegnare ai bambini una corretta e costante igiene orale. Il mantenimento della salute dei denti da latte rappresenta il presupposto fondamentale per la corretta eruzione dei futuri denti permanenti, consigliamo dunque di effettuare la prima visita dal dentista entro i 6 anni. Intervenire tempestivamente può rappresentare un vantaggio enorme.

 

promozione 30 anni di hospitadella

condividi
Commenti

Articoli recenti

    $(document).ready(function() { $('.trat-list').addClass('open'); });