#Adiposità, #Lassità Cutanea 11/04/17 17.52

La radiofrequenza: che cos'è e come agisce?

radiofrequenzaLa radiofrequenza è una tecnica indolore e non invasiva che sfrutta gli effetti delle onde elettromagnetiche per ottenere risultati estetici e benefici per pelle e corpo. L’utilizzo di questa tecnica in campo estetico è in crescente aumento, in quanto sempre più pazienti richiedono di migliorare il proprio aspetto.Il calore emesso da queste onde arriva in profondità nel derma e permette di stimolare l’attività dei fibroblasti con conseguente produzione di collagene; le fibre di collagene superficiali e profonde vengono contratte e ciò porta ad una maggiore compattezza e distensione della pelle e minore lassità cutanea (effetto lifting).

L’aumento della temperatura nella zona trattata porta ad un miglioramento del microcircolo (si ha vasodilatazione) e maggiore ossigenazione dei tessuti. Questa tecnica è molto utile infatti anche nei casi di cellulite e ritenzione idrica (abbinata ad altri trattamenti come la cavitazione, la criolipolisi e la mesoterapia), in quanto si ha un miglioramento del drenaggio linfatico con eliminazione delle tossine e aspetto più levigato della zona (riduzione del classico aspetto a buccia d’arancia).

Questo tipo di trattamento è quindi valido nei casi di invecchiamento cutaneo e piccole rughe con perdita di elasticità e tono ma anche per trattare i segni dell’acne e smagliature. Il trattamento non può essere svolto su donne gravide, su pazienti che presentano particolari problematiche come le aritmie, pace-maker ed epilessie.

 

Scopri di più sulla Radiofrequenza

condividi
Commenti

Articoli recenti